Mauro D'Acri

Il Dipartimento Agricoltura alla settimana “Calabria Handmade” di Expo 2015 con la festa del vino

Il Dipartimento Agricoltura alla settimana “Calabria Handmade” di Expo 2015 con la festa del vino

Il Dipartimento Agricoltura alla settimana “Calabria Handmade” di Expo 2015 con la festa del vino

Anche il Dipartimento Agricoltura della Regione Calabria sarà presente alla settimana calabrese “Dal sapere al fare” di Expo Milano 2015, promossa dal Dipartimento Sviluppo Economico.

A rappresentare il Dipartimento, insieme al Presidente della Regione Mario Oliverio, ci saranno il Consigliere Regionale Mauro D’Acri, il Dirigente Generale Carmelo Salvino e l’Autorità di Gestione del PSR Calabria Alessandro Zanfino.

La giornata clou delle attività del Dipartimento Agricoltura sarà lunedì 29 e sarà dedicata ai vini calabresi. Verrà inaugurato, infatti, alla presenza del Governatore Oliverio, lo spazio Vinitaly, a partire dalle ore 10.30.

Il Dipartimento Agricoltura alla settimana Calabria Handmade di Expo 2015 con la festa del vino

Il Dipartimento Agricoltura alla settimana Calabria Handmade di Expo 2015 con la festa del vino

A seguire si terrà una degustazione di vini, accompagnata da percorsi olfattivi. Per il pomeriggio, alle 16, è in programma l’incontro con il Direttore del Centro Sperimentale Dimostrativo Arssa Luigia Angela Iuliano, dal titolo “Calabria Mediterranea: erbe e fiori, tra cibo, rito e mito”.

“Un’occasione importantissima – ha affermato il Dirigente Generale del Dipartimento Agricoltura Carmelo Salvino – per la promozione dei vini calabresi d’eccellenza, che meritano più attenzione ed un posto di rilievo sui mercati nazionali ed esteri, per i quali, contemporaneamente, l’amministrazione regionale sta lavorando per rilanciare e potenziare l’Enoteca Regionale. L’Expò – ha aggiunto Salvino- rappresenta certamente la vetrina giusta per valorizzare e far conoscere in maniera incisiva i prodotti peculiari dei nostri territori, insieme alla stessa Calabria, terra di grande cultura ed antiche tradizioni, cuore pulsante del Mediterraneo, che merita di essere visitata, scoperta e assaporata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *