Mauro D'Acri

Appuntamento a Cassano (CS) per “Cibo sano, buono e giusto. I prodotti della tavola diventano sociali”

Appuntamento a Cassano (CS) per “Cibo sano, buono e giusto. I prodotti della tavola diventano sociali”

Appuntamento a Cassano (CS) per “Cibo sano, buono e giusto. I prodotti della tavola diventano sociali”

Quest’oggi, 12 settembre, parteciperò a diversi appuntamenti nella provincia di Cosenza fra questi, sarò a Cassano allo Ionio dove alle ore 17 circa interverrò alla tavola rotonda sul tema “Cibo sano, buon e giusto. I prodotti della tavola diventano sociali”.

Cibo Sano, Buono e Giusto. I prodotti di qualità della terra diventano “sociali”

Cibo Sano, Buono e Giusto. I prodotti di qualità della terra diventano “sociali”

Parteciperanno alla discussione Giacomo Giovinazzo, Dirigente settore 2 – Regione Calabria – Valorizzazione e Promozione Produzioni Agricole e Filiere Produttive; Antonio Schiavelli, Presidente Distretto Agroalimentare di Sibari; Giovanni Soda, Fiduciario condotta SLOW FOOD Cosenza Sila; Don Vincenzo Calvosa, Responsabile diocesano per Pastorale, Tempo Libero, Turismo e Sport; Rosanna Labonia, Responsabile Igiene degli Alimenti e nutrizione Distretto Sanitario Valle Crati ASP Cosenza.

Oltre alla funzione sociale derivata dagli aspetti legati al cibo sano che influiscono notevolmente sulla qualità della vita dell’individuo, farò un accenno all’ “agricoltura sociale”, un tema a me molto caro di cui ne ho discusso in diversi incontri tenutisi in Calabria, come ad esempio a Monasterace nel maggio scorso.

Un tema trattato ampiamente anche nelle sedi istituzionali, difatti l’Agricoltura Sociale rappresenta oggi una realtà che si sta sempre più consolidando nel settore agricolo che opera in un contesto di multifunzionalità, di sostenibilità e di servizi.

Proprio il PSR redatto in Calabria e che è stato inviato lunedì 18 maggio alla Commissione Europea per l’esame finale, è uno dei pochi a prevedere l’agricoltura sociale.

Un motivo di soddisfazione in più che rimarca uno degli aspetti fondamentali del documento PSR 2014/2020, ovvero l’aver puntato sulle sinergie come volano di sviluppo dell’economia calabrese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *