Mauro D'Acri

Castrovillari – Dal 17 al 20 settembre: “Civita…Nova” Vivere il centro storico

Castrovillari – Dal 17 al 20 settembre: “Civita…Nova” Vivere il centro storico

Castrovillari – Dal 17 al 20 settembre: “Civita…Nova” Vivere il centro storico

Il «salotto antico di Castrovillari – la “civita” sta per ritornare ancora più ricco di proposte, nella settima edizione di “ Civita …nova” vivere il centro storico, manifestazione organizzata dalla Locale Amministrazione Comunale in collaborazione con la Pro Loco cittadina, il contributo della Regione Calabria, dell’Associazione ACT (Ambiente, Cultura, Turismo) di Coldiretti, Confartigianato, CIA, Confesercenti, dell’Associazione Culturale “ Aldo Schettini” e di numerosi sponsor privati.

Civita...Nova...

Civita…Nova…

Il cartellone dell’evento è stato presentato nella sala della biblioteca di Palazzo Cappelli alla presenza del sindaco Domenico Lo Polito, del direttore artistico, Gerardo Bonifati, di Franco Pirrera, delegato del sindaco per la manifestazione e di Eugenio Iannelli Presidente della Pro loco cittadina, presenti tra gli altri, gli assessori Lo Passo, Pace, Leonetti, e i collaboratori del sindaco Notaro, Cosentino, Dessì e Gimigliano.

Il programma è ricco di eventi, grazie ad una larga filiera di associazioni, produttori, artisti impegnati nel rilancio della nostra Calabria.

L’edizione 2015 di Civita…nova, avrà la musica come filo conduttore, con la rassegna musicale “ Civitaredda”, dedicata al M° Romolo Giaffreda, con la direzione artistica di Camillo Maffei , il concerto a cura dell’Associazione musicale “AusterMusici” ed ancora omaggio a Pino Daniele con “ Notte che se ne va” con Daniele Joe Amoruso, ed il sound ritmico dei Bottari con il concerto “ Mane e Mane” passando per la musica etnica con “Arcoiris” collettivo Mediterraneo ed ancora un omaggio a Lucio Battisti con Davide De Marinis senza dimenticare “ Suoni e memorie di un tempo perduto”, lo spettacolo del Gruppo Folklorico della Pro Loco di Castrovillari.

Non mancherà in questa edizione la danza a cura delle scuole cittadine; mentre le strade del borgo antico saranno illuminate dalle fiamme degli sputafuoco, colorate dagli abiti dei clown, arricchite dalle statue viventi, passeggiate da giganti sui trampoli per la terza rassegna dell’arte di strada ,l’evento nell’evento che arricchisce il programma di attrattive di Civita…nova 2015 che accoglieranno pubblico e visitatori, creando il clima di festa per i bambini, e stupiranno coloro i quali si aggireranno tra gli stand delle eccellenze enogastronomiche della città e del comprensorio. Ed ancora il salotto di Civita…nova, i fatti e i personaggi tra i vicoli del centro storico a cura di Gian Luigi Trombetti e le visite guidate a cura di Gaetano Sangineti, il ricordo di Luigi Russo a cura dell’Associazione “Arte 26” con Maria Zanone, Carmen e Franco Pirrera.

Il mercatino delle “Pulci” ed il raduno delle Lambrette, i “Giochi popolari” a cura di Mimmo Alichino, le acconciature a cura della Confartigianato nei portoni del borgo antico, l’estemporanea di pittura dedicata a Luigi Le Voci ed ancora mostre fotografiche, ( A Carnevale ogni foto vale) curata da Francesca Filomia e l’omaggio a Pier Paolo Pasolini, V^ Mostra sul Cinema, a cura di Enzo Bruno, “I sentieri del gusto” a cura dell’Associazione Culturale “Aldo Schettini” ed ancora incontri e convegni sulle eccellenze da valorizzare e rilanciare come la “cipolla bianca” e la “podolica”, razza storica della pastorizia locale che sarà allocata con lo stand nel fossato del Castello Aragonese. Tutto questo e molto altro è “ Civita…nova” 2015. Non fartela raccontare…vivila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *